Condividi

Nuove regole Green Pass dal 1° settembre al 31 dicembre 2021

Il Decreto Legge n. 111 del 6 agosto 2021, ha introdotto novità riguardanti l’esibizione del Green pass e le misure di sicurezza, dal 1° settembre al 31 dicembre 2021.


GREEN PASS
Novità dal 1° settembre al 31 dicembre 2021

IN AEREO

Diventa obbligatorio il Green pass per salire a bordo.

La mascherina chirurgica deve essere cambiata ogni 4 ore.

In aeroporto:

  • separazione dei percorsi di entrata e uscita;
  • sensi unici all’interno dello scalo e nei percorsi fino ai gate;
  • misure per garantire il distanziamento;
  • misurazione della temperatura corporea;
  • capienza dell’80% nel trasporto sui bus navetta.

A bordo:

  • gli indumenti personali devono collocarsi nelle cappelliere, custoditi in contenitori monouso.

È consentita la capienza al 100% degli aeromobili se l’aria a bordo è rinnovata ogni 3 minuti, i flussi sono verticali e si adottano filtri Hepa.

 

NAVI E TRAGHETTI

Diventa obbligatorio il Green pass per il trasporto interregionale, ad eccezione dei traghetti utilizzati nello Stretto di Messina.

È consentita la capienza massima dell’80%.

A bordo:

  • si sale solo con la mascherina chirurgica;
  • è previsto il rispetto del distanziamento;
  • vengono rafforzati i servizi di pulizia e disinfezione;
  • si chiede di evitare i contatti tra i passeggeri e il personale di bordo.

 

BUS, TRAM, METRO

Non è obbligatorio il Green pass.

È consentita la capienza massima dell’80%.

A bordo:

  • si sale con la mascherina chirurgica;
  • sono previsti flussi di salita e discesa separati;
  • si incentiva, laddove possibile, la vendita di biglietti con apparecchi self-service;
  • si contrassegnano le distanze di sicurezza con adesivi;
  • si viaggia con i finestrini aperti o altre prese d’aria per favorire il ricambio dell’aria.

 

FUNIVIE, SEGGIOVIE, CABINOVIE

Non è obbligatorio il Green pass.

In seggiovia è consentita la capienza del 100%, con l’uso della mascherina chirurgica. La portata si riduce al 50% con la chiusura delle cupole antivento.

In cabinovia e funivia è consentita la capienza massima del 50% con l’uso della mascherina chirurgica.

 

TRENI AD ALTA VELOCITA’ E INTERCITY

Diventa obbligatorio il Green pass; già in fase di prenotazione il passeggero deve dichiarare di possederlo. Inoltre, occorre presentare un’autocertificazione in cui si attesta di non aver avuto contatti con malati Covid.

È consentita la capienza massima dell’80% con l’uso della mascherina chirurgica.

Nelle stazioni ferroviarie si prevedono:

  • separazione delle porte di ingresso e uscita;
  • percorsi a senso unico;
  • misure anti-assembramento sulle banchine;
  • obbligatorietà dell’uso della mascherina chirurgica.

La verifica della certificazione avviene a bordo, unitamente al controllo del titolo di viaggio.

Se il passeggero è sprovvisto di Green pass, viene accompagnato in una zona riservata e deve scendere alla prima fermata utile.

 

BUS A LUNGA PERCORRENZA

Diventa obbligatorio il Green pass sui bus che collegano almeno due regioni.

Stessa condizione per gli autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente.

 

A bordo:

  • è obbligatorio misurare la temperatura corporea;
  • occorre indossare la mascherina chirurgica, avendo cura di cambiarla ogni 4 ore.

 

TAXI

Non è obbligatorio il Green pass.

Per taxi e Ncc fino a 9 posti:

  • è raccomandata l’installazione di paratie divisorie tra le file dei sedili;
  • il passeggero non può viaggiare accanto al conducente;
  • non è consentito trasportare più di 2 passeggeri per ciascuna fila di sedili.

Le vetture fino a 5 posti, possono trasportare non oltre 2 passeggeri sui sedili posteriori.

Le limitazioni non si applicano nel caso di persone che vivono nella stessa casa, tra i congiunti e coniuge, parenti e affini in linea retta e collaterale non conviventi, ma con stabile frequentazione.

 

SCUOLA

Diventa obbligatorio il Green pass per tutto il personale scolastico.

Agli studenti non è richiesta la certificazione.

Le lezioni si svolgono in presenza, con l’uso obbligatorio della mascherina chirurgica.

 

UNIVERSITA’

Diventa obbligatorio il Green pass per tutti: studenti, docenti, ricercatori, personale.

___________________________________

A cura della Uil Pensionati Nazionale_aggiornamento al 02.09.2021


Per l’approfondimento clicca QUI e scarica il file pdf

Comments are closed.

  • UIL PENSIONATI

    L’Unione Italiana Lavoratori Pensionati (Uilp) è il sindacato di categoria che associa gli anziani e i pensionati della Confederazione sindacale Unione italiana del lavoro (Uil).

    La Uilp ha oggi circa 600mila iscritti (di cui oltre 20mila residenti all’estero).

  • UILP CONTATTI

    Via Po 162 - 00198 (RM)
    Tel: 06/852591
    Fax: 06/8548632
    EMail: info@uilpensionati.it

Copyright © 2000-2016 UIL Pensionati.