Condividi

Cassino: incontro tra Spi, Fnp, Uilp, Sindaco e Assessore alla Coesione sociale

Si è tenuto ieri, 28 gennaio, un incontro tra Spi, Fnp, Uilp Cassino, il Sindaco di Cassino e l’Assessore alla Coesione sociale.

Nel corso dell’incontro, i Sindacati dei pensionati hanno espresso forte preoccupazione per la difficile situazione del momento e per l’incertezza del futuro. Manifestando apprezzamento per l’impegno dell’Amministrazione e per l’attenzione riservata alle fasce più deboli della Città, hanno posto l’accento però sull’esigenza di assicurare assistenza agli anziani soli. A tal proposito, hanno proposto un monitoraggio aggiornato della situazione, da fare insieme con gli uffici preposti del Comune. Hanno inoltre proposto una rete per l’aiuto nella ricerca di badanti affidabili e professionalizzate. Hanno poi indicato e sollecitato la soluzione di alcuni problemi come quello del trasporto urbano, lamentando la mancanza di tale servizio la domenica, e segnalato la mancanza di acqua al cimitero di San Bartolomeo, cosa che crea più di qualche disagio soprattutto agli anziani che si recano a porre dei fiori sulla tomba di persone care.

Il Sindaco ha risposto puntualmente a tutte le sollecitazioni del Sindacato dei pensionati ed ha parlato con chiarezza delle difficoltà incontrate dall’Amministrazione in quasi un anno di emergenza Covid.

“Nel 2020- ha dichiarato il Sindaco- di fronte ad una emergenza che ci ha travolto, abbiamo destinato circa 700 mila euro per venire incontro a tanti nostri concittadini ed alleviare le loro difficoltà. Una somma che è stata però sottratta ad interventi che avremmo potuto fare nella manutenzione della strade, dei marciapiedi, per l’eliminazione delle buche, moltiplicatesi dopo un mese e più di pioggia, di altre cose di cui ci si lamenta”. Ha ricordato a proposito degli anziani soli, l’attivazione del servizio “Cassino risponde”, mentre riguardo al cimitero ha assicurato che finalmente con Acea si sono individuate diverse perdite ed interruzioni nella condotta dell’acqua, pertanto il disservizio è in via di soluzione.

L’assessore alla Coesione sociale, ha ringraziato i Sindacati dei pensionati per il loro impegno, ha dichiarato: “E’ stata questa di oggi l’occasione per strutturare meglio la collaborazione con le strutture del Comune e in particolare con l’assessorato alla Coesione Sociale. Condividiamo fortemente le preoccupazioni relative alle conseguenze della pandemia che si sono già evidenziate in questi mesi per le categorie più fragili ma che si faranno sentire in maniera ancora più pesante quando terminerà il blocco dei licenziamenti, degli sfratti e probabilmente finiranno bonus ed incentivi. Ci apprestiamo a scrivere a più mani un protocollo d’intesa — ha aggiunto – che renda sistematica e strutturale la collaborazione con le organizzazioni sindacali anche per definire nuove linee di azione rispetto ai problemi evidenziati, tra i quali, il più importante, il monitoraggio degli anziani soli e dei loro bisogni. Già dalle prossime ore ci attiveremo insieme, assessorato e Sindacati, per supportare gli over 80 che dal 1° febbraio dovranno prenotarsi per il vaccino anti-covid». Fra due settimane ci sarà un nuovo incontro per definire insieme la stesura del protocollo d’intesa e per rendere operativa la collaborazione con gli uffici comunali.

 

Comments are closed.

  • UIL PENSIONATI

    L’Unione Italiana Lavoratori Pensionati (Uilp) è il sindacato di categoria che associa gli anziani e i pensionati della Confederazione sindacale Unione italiana del lavoro (Uil).

    La Uilp ha oggi circa 600mila iscritti (di cui oltre 20mila residenti all’estero).

  • UILP CONTATTI

    Via Po 162 - 00198 (RM)
    Tel: 06/852591
    Fax: 06/8548632
    EMail: info@uilpensionati.it

Copyright © 2000-2016 UIL Pensionati.